title_magazine

Cofanetto Kirikù

di Michel Ocelot

A poca distanza dall’uscita in sala dell’ultimo capolavoro del francese Michel Ocelot (Azur e Asmar, distribuzione Lucky Red), tutti gli appassionati di cinema di animazione e tutti coloro che hanno amato il personaggio di Kirikù potranno ripercorrere la saga del piccolo bambino africano nudo e scaltro creato da Ocelot, grazie al cofanetto in uscita per la Dolmen Home Video, in cui sono raccolti i due film distribuiti in sala dalla Mikado: Kirikù e la strega Karabà e Kirikù e gli animali selvaggi.

Il cofanetto, che fa parte della sezione “Collection” del catalogo Dolmen Home Video, è in realtà abbastanza spartano, ma di grande impatto visivo. Il design utilizzato per il menù principale dei due DVD è infatti basato sui disegni e sulle musiche dei film, che movimentano l’impostazione grafica, anche se essenziale. Peccato che l’offerta spettacolare dei due DVD sia disomogenea e che non sia garantita in entrambi i casi la versione originale con i sottotitoli. Il DVD di Kirikou et la sorcière (Kirikù e la strega Karabà) presenta sia la versione originale con i sottotitoli che quella doppiata in italiano, ma ha solo un contenuto extra (il trailer italiano del film). Il secondo DVD, invece – Kirikou et les bêtes sauvages (Kirikù e le bestie selvagge) – è solo in versione italiana, ma ha più contenuti extra (oltre a diversi trailer, anche una grande galleria fotografica e un’intervista a Michel Ocelot, in versione originale con sottotitoli, moto interessante ma alquanto sciatta nella confezione).

Nel complesso, il cofanetto si annuncia come un oggetto da collezione, irrinunciabile per i piccoli e grandi fans di Kirikù, anche perché effettivamente i due film sono molto collegati tra loro, come due capitoli di una stessa storia. Mentre il primo racconta l’impresa principale, il “mito di fondazione” di Kirikù (la sconfitta della strega Karabà, che minacciava da sempre il villaggio, grazie all’intelligenza, alla comprensione e all’amore), il secondo film è una sorta di “prequel”, che racconta le altre imprese memorabili del personaggio, e quindi ci aiutano a conoscerlo e a comprenderlo più a fondo. E così ritroviamo Kirikù nelle insolite vesti di giardiniere, vasaio, detective, viaggiatore e persino di medico: sempre con la piccola grande saggezza di chi sa sconfiggere gli ostacoli con rispetto e umiltà.

Come rivela Ocelot nell’intervista contenuta nel cofanetto, il punto di partenza del personaggio Kirikù è totalmente africano, ispirato alle fiabe, ai racconti e alla filosofia di vita di una cultura che non ha vergogna del proprio corpo, ma che ne è naturalmente consapevole: solo un racconto africano potrebbe iniziare con una scena così diretta di un parto. Nello stesso tempo, però, il regista inserisce una nota personale: che è una domanda. Perché la strega Karabà è così cattiva? Kirikù scoprirà che anche lei è stata una vittima, vittima di una violenza collettiva che l’ha segnata, e per questo la comprende e l’aiuta. Il senso più profondo e interculturale della storia animata di Kirikù è proprio il saper capire e valorizzare il perché delle cose e delle persone. La comprensione e il perdono come l’unica risposta intelligente alla violenza e alla paura.

Il cofanetto è in uscita il 14 novembre: un modo piacevole e intelligente per cominciare a prepararci a Natale…

Maria Coletti

Cast & Credits

Le avventure di Kirikù
DVD nel cofanetto: 2; data di uscita: 14 novembre 2006

Kirikù e la strega Karabà (Kirikou et la sorcière)
Regia: Michel Ocelot; sceneggiatura: Raymond Burlet, Michel Ocelot; montaggio: Dominique Lefever; scenografia: Thierry Million; musica: Youssou N’Dour; origine: Francia/Belgio, 1998; durata: 71’; produzione: Les Armateurs, Exposure, France 3 Cinéma, Radio Télévision Belge Francophone; distribuzione homevideo: Dolmen Home Video; sito ufficiale: www.kirikou.net; sito italiano: www.dolmenhv.it
Supporto: DVD9 – singolo lato singolo strato; regione: 2; formato video: 1.66:1; formato audio: Dolby Digital 2.0; tracce audio: Francese (originale), Italiano; lingue sottotitoli: Italiano, Italiano per non udenti; contenuti extra: Trailer italiano

Kirikù e gli animali selvaggi (Kirikou et les bêtes sauvages)
Regia: Michel Ocelot e Bénédicte Galup; sceneggiatura: Michel Ocelot con la collaborazione di Philippe Andrieu, Bénédicte Galup e Marine Locatelli; disegni: Michel Ocelot; montaggio: Dominique Lefever; supervisione all’animazione: Olivier Reynal; canzoni originali: Michel Ocelot, Youssou N’Dour e Rokia Traoré; musica: Manu Dibango; origine: Francia, 2005; durata: 75’; produzione: Les Armateurs, Gebeka Films, France 3 Cinéma, Studio O; distribuzione homevideo: Dolmen Home Video; sito ufficiale: www.kirikou-lefilm.com; sito italiano: www.dolmenhv.it
Supporto: DVD9 – singolo lato doppio strato; regione: 2; formato video: 1.85:1; formato audio: Dolby Digital 5.1; tracce audio: Italiano; lingue sottotitoli: Italiano per non udenti; contenuti extra: Trailer, Spot Tv e radio, Intervista a Michel Ocelot, Galleria fotografica


Versione stampabile: Enregistrer au format PDF
fine_sezione
title_news
giovedì 21 marzo 2019

Rappresentare le migrazioni oggi

Lunedì 25 marzo, alle ore 17.30, in via della Dogana Vecchia 5 (Roma) si svolgerà la serata (...)

giovedì 21 marzo 2019

Fescaaal 2019: apre Fiore gemello

La cerimonia di apertura del 29° Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina (FESCAAAL) (...)

lunedì 18 marzo 2019

La cittadinanza come luogo di lotta

Il prossimo venerdì 29 marzo 2019 dalle ore 18:30 alle 20:30 il nostro Leonardo De Franceschi (...)

lunedì 18 marzo 2019

Io sono Rosa Parks alla Feltrinelli

Sono tutti Rosa Parks i 12 ragazzi e ragazze di #ItalianiSenzaCittadinanza protagonisti di Io (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha