title_magazine

Secret de femmes, paroles d’hommes

di Marc Dacosse e Eric D’Agostino

L'infanzia escissa

In occasione della 3. Giornata Mondiale contro le Mutilazioni Genitali Femminili, il 6 febbraio TV5 Europe (Sky 540) ha trasmesso una serata speciale di analisi e approfondimento condotta da Isabelle Mourgère. La serata è stata aperta dal documentario Secret de femmes, paroles d’hommes (2007) di Marc Dacosse e Eric D’Agostino. Il film è stato girato in Mali dove da più di trent’anni oltre sessanta ONG africane lavorano per informare e quindi abolire la pratica dell’escissione ed è stato prodotto da Respect-ev, associazione creata con lo scopo di realizzare documentari e filmati per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla violenza che subiscono ancora milioni di bambine in tutto il mondo a causa delle mutilazioni genitali.

Respect-ev ha prodotto anche il video della canzone Non à l’excision del cantate ivoriano Tiken Jah Fakoly contenuto nel suo album L’Africain. Il documentario di Dacosse e D’Agostino s’intreccia non a caso con il video di Fakoly realizzato dal regista Jessy Nottola: i due progetti, oltre a rientrare nella sfera d’azione di Respect-ev, sono strettamente legati perché Secret de femmes, paroles d’hommes traccia un particolare percorso d’indagine sull’idea che hanno gli uomini in merito alle mutilazioni genitali femminili, attraverso il racconto delle riprese del video di Non à l’excision. Metacinema e metalinguaggio caratterizzano il sistema d’incastri e stratificazioni intrecciato dai tre registi.

Il documentario inizia con la proiezione pubblica in un quartiere periferico di Bamako dell’ultimo film di Sembène Ousmane Moolaadé (2004) nel quale si racconta la storia della rivolta delle donne di un villaggio alla pratica dell’escissione. In una delle scene di Mooladé gli uomini del villaggio danno fuoco alle radio che hanno permesso alle donne di avere informazioni sull’escissione e i danni che provoca. Anche nel documentario di Dacosse e D’Agostino si ritrova questo elemento dell’intrusione dell’informazione esterna: una ragazza intervistata dice infatti che ha sentito dalla radio e dalla TV che le mutilazioni genitali femminili non sono una buona cosa ma è la tradizione e non si può interrompere. I registi attraverso le interviste e anche attraverso la realizzazione stessa del video e del documentario si rendono conto di come si difficile parlare di un tema che è tabù: le donne non ne parlano e gli uomini neppure, viene vissuto come un segreto femminile al quale gli uomini non hanno accesso.

Secret de femmes, paroles d’hommes ha aperto la serata di TV5 e messo sul tavolo molti argomenti di discussione per gli ospiti presenti a partire da Tiken Jah Fakoly che viene da una famiglia tradizionale ivoriana nella quale le donne praticano l’escissione alle giovani del villaggio e che solo parlando con donne ha compreso cosa significa veramente questa pratica. Oltre al cantante ivoriano la serata è stata animata dalla presenza della scrittrice Khady Koita autrice del libro Mutilée (OH, 2005), dell’avvocato Linda Weil Curiel che dal 1973 lotta per i diritti delle donne e che ha recentemente pubblicato Exciseuse, entretien avec Hawa Gréou, del dottor Pierre Foldes, chirurgo specializzato nella riparazione delle mutilazioni genitali e della pediatra e antropologa Christine Bellas-Cabane autrice anche lei di un testo dedicato al tema della serata, Coupure/l’excision ou les identités douloureuses.

Durante quasi due ore di programma gli ospiti hanno riflettuto sul vari temi legati alle mutilazioni genitali femminili che coinvolgono l’Africa e molti paesi asiatici ma anche l’Europa dove si continuano, seppur nell’illegalità, le tradizioni dell’escissione e dell’infibulazione. Il dibattito è stato sostenuto anche da quattro reportage che hanno raccontato tra le altre le storie di Fanta Sangré che lavora in Francia con un’associazione che sostiene le donne mutilate o che vogliono interrompere queste pratiche e Na Kuntiki, anziana donna che mutilava le giovani ragazze e che ora lotta contro la pratica dell’escissione.

Questa serata speciale è stato trasmessa in tutto il mondo con le varie frequenze da TV5 Europe: per chi non fosse riuscito a seguire la serata, sul sito dell’emittente è però ancora possibile vedere Secret de femmes, paroles d’hommes.

Alice Casalini

Cast & Credits

Secret de femmes, paroles d’hommes
Regia: Marc Dacosse e Eric D’Agostino; sceneggiatura: Marc Dacosse e Eric D’Agostino; fotografia: Marc Dacosse; suono: Eric D’Agostino; montaggio: Valéne Leray; interpreti: Jessy Nottola, Dante Haruna, Fily Traoré, Djènèba Diswara, Mr. Konaté, Amina, Amadou Kassogué, Tiken Jah Fakoly; origine: Belgio, 2007; formato: video, colore; durata: 43’; produzione: Respect–ev con il sostegno di Gery Le Grelle; sito ufficiale: www.tv5.org

Non à l’excision
Regia: Jessy Nottola; sceneggiatura: Marc Dacosse, Eric D’Agostino e Jessy Nottola; fotografia: Philipe Coutant; montaggio: Vincent Buchy; produzione: Respect-ev: sito ufficiale: www.respect-ev.org

Encadré Mutilations sexuelles feminines
Soggetto: Jean-Luc Eygusier; durata: 2’15

Reconversation d’une exciseuse
Soggetto: Ange Herman Gnanih; durata: 2’57

Portrait de Fanta Sangré Soggetto: Jean-Baptiste Urbain 2009/Armelle Charrier 2005/ Constance Prieur/ Anthony Krizic; durata: 2’32

Se reconstruire
Soggetto: Sophie Roussi, Constance Prieur, Stéphane Huonnic; durata : 3’15


Versione stampabile: Enregistrer au format PDF
fine_sezione
title_news
venerdì 31 maggio 2019

Riapre la Biblioteca IsIAO

Grazie alla collaborazione tra la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma e l’Associazione (...)

martedì 9 aprile 2019

Minervini in sala a maggio

CHE FARE QUANDO IL MONDO È IN FIAMME? (What You Gonna Do When the World’s on Fire?) il film (...)

lunedì 1 aprile 2019

Il Rwanda alla Casa delle Donne

RWANDA, IL PAESE DELLE DONNE è il documentario di Sabrina Varani che sarà proiettato lunedì 8 (...)

venerdì 29 marzo 2019

FESCAAAL 2019: Tezeta Abraham madrina

Il prossimo sabato 30 marzo alle ore 10.00 presso l’Auditorium San Fedele di Milano si terrà la (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha