title_news_large
giovedì 9 novembre 2006

I premi del MedFilmFestival

Vi anticipiamo i premi attribuiti a due registi africani nella cerimonia di chiusura del MedFilmFestival, di cui a breve troverete sul Magazine gli articoli di approfondimento. Nella competizione ufficiale, il riconoscimento per l’Espressione Artistica è andato al regista algerino Mohamed Chouikh per Douar de femmes, “per il rigore espressivo delle immagini e per la sincerità e sensibilità con cui descrive una condizione femminile, esaltandone la vitalità e la capacità di fronteggiare le avversità della vita”. La Menzione Speciale del Premio Italia nel Cinema è invece andata al regista Rachid Benhadj, algerino ma italiano d’adozione, per il suo film Il pane nudo, con la seguente motivazione: “Il film si inquadra storicamente negli anni ’40 in Marocco durante l’occupazione coloniale francese, ma trascendendo i fatti storici focalizza il percorso che ogni individuo deve compiere per accedere allo statuto di essere umano, trovando così eco particolare nel contesto contemporaneo”.

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha