title_news_large
sabato 4 dicembre 2010

Bakroman premiato al Torino Film Festival

Due riconoscimenti che ci preme segnalare all’edizione numero 28 del Torino Film Festival, appena conclusa.
La Giuria di italiana.doc, composta da Carlos Casas (Spagna/Italia), Gianfranco Rosi (Italia), Ana Isabel Strindberg (Portogallo) ha assegnato il premio per il Miglior Documentario Italiano, in collaborazione con Persol (euro 10.000), a Bakroman di Gianluca e Massimiliano De Serio (Italia, 2010, HDV, 100’), con la seguente motivazione: “Per aver saputo unire la forza e la consapevolezza di un linguaggio cinematografico forte ad un’attenta sensibilità nei confronti dei personaggi.”

Inoltre la Giuria del Premio Avanti! (Agenzia Valorizzazione Autori Nuovi Tutti Italiani), composta da Chiara Boffelli, Maurizio Cau, Fiammetta Girola, Enrico Nosei e Andrea Zanoli - presi in esame i film delle sezioni Italiana.doc, Italiana.corti e Spazio Torino presentati al 28° Torino Film Festival - ha segnalato per la distribuzione nel circuito culturale, curata da Lab 80 Film, i seguenti film: Archipel di Giacomo Abruzzese (Francia/Palestina/Italia, 2010, HD, 23’), Una scuola italiana di Angelo Loy e Giulio Cederna (Italia, 2010, DV, 75’), Il popolo che manca di Andrea Fenoglio e Diego Mometti (Italia, 2010, DV, 75’). Questa la motivazione: “Per la capacità dei rispettivi autori di affrontare temi di stretta urgenza sociale attraverso un linguaggio filmico sempre di ricerca, fortemente espressivo e caratterizzato sia dal rigore che dalla spontaneità di sguardo.”

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha