title_news_large
venerdì 10 dicembre 2010

Cinema & Immigrazione, dal 15 a Roma

Dal 15 al 19 dicembre 2010 si svolgerà al Cinema dei Piccoli di Roma la rassegna "Cinema e Immigrazione" organizzata da CortoItaliaCinema in collaborazione con Le Ultime Carovane. La rassegna riprende uno dei temi cari al Festival Internazionale del Cortometraggio di Siena, che continua purtroppo a tenere chiusi i battenti, presentando una ricca selezione di cortometraggi, lungometraggi e documentari realizzati in Africa e in Europa dedicati all’immigrazione.

Il programma intende mettere a fuoco le diverse questioni che ruotano intorno al tema: la partenza e l’arrivo, ma anche le dinamiche di integrazione come pure il ritorno, talvolta momento altrettanto complesso. Inaugura la rassegna mercoledì 15 dicembre alle ore 21 Sotto il Celio azzurro, documentario che Edoardo Winspeare ha realizzato nel 2009 seguendo un anno di lavoro dei maestri della Celio Azzurro, piccola scuola materna nel cuore di Roma, alle prese con 45 bambini di 32 paesi diversi. Nata vent’anni fa, la scuola continua a essere uno straordinario laboratorio interculturale.

Tra i film in programma si segnala la rara occasione di vedere Al-Makhdu’un (Gli ingannati, 1972), controverso capolavoro del regista egiziano Tewfiq Saleh, dove si raccontano le vicende di tre palestinesi che cercano di raggiungere clandestinamente il Kuwait. Tratto dal romanzo Uomini sotto il sole di Ghassan Kanafani del 1963, Gli ingannati è tra le opere più significative mai realizzate sul tema dell’immigrazione.

Tutti i film saranno proiettati in lingua originale sottotitolati in italiano. Dal 20 al 22 dicembre 2010 la rassegna si sposterà nella sala del Teatro Comunale di Sant’Oreste.

Info: cortoitaliacinema.com.

[Leonardo De Franceschi]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha