title_news_large
sabato 1 gennaio 2011

Riapre la Cineteca di Algeri

Il Ministro della Cultura algerino, signora Khalida Toumi, ha presenziato il 29 dicembre alla cerimonia per la riapertura della Cineteca di Algeri. Tempio della cultura cinematografica maghrebina, la riapertura della Cineteca, dopo tre anni, è stata festeggiata dai più importanti cineasti, attori e produttori algerini.
Tra gli altri, il primo direttore e l’ex direttore della Cineteca, rispettivamente Ahmed Hocine e Ahmed Benkamla. Erano presenti anche l’attore Said Hilmi, il direttore della IV rete Tv, Said Amrani, e il giovane regista Yanis Koussim.
Per l’occasione è stata proiettata la pellicola Hors la Loi (Fuorilegge) di Rachid Bouchareb, ed è stata organizzata un’esposizione di cartelloni cinematografici che hanno ripercorso le tappe più significative della storia del cinema algerino.
Fonte: AGIAFRO

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha