title_news_large
lunedì 14 febbraio 2011

RomaINetnico: Etiopia

Pubblichiamo il Comunicato Stampa del secondo appuntamento di RomaINetnico

Cosa: Secondo appuntamento per RomaINetnico per incontrare l’Etiopia, “culla dell’umanità” come dimostrano le importanti scoperte antropologiche ed archeologiche. Il paese, con forti ed antiche tradizioni cristiane che si armonizzano con quelle musulmane, è ricco di storia e cultura: unico paese a sud del Sahara, con l’Eritrea, ad avere una propria lingua antica, il Geez e moderna, l’Amarico, con caratteri propri. Possiede un territorio suggestivo ed affascinante, che colpisce per la varietà del paesaggio, delle straordinarie etnie che lo popolano ma soprattutto per l’ospitalità della gente.

Perché: Per incontrare professionisti, imprenditori, fotografi, viaggiatori, diplomatici, studiosi, curiosi, aziende, artisti, esperti e per scambiare esperienze e biglietti da visita.

Dove: Palazzo Valentini, si trova in via IV Novembre, 119/A, a pochi passi da Piazza Venezia. E’ un edificio prestigioso, che risale al Cinquecento; ad impianto trapezoidale chiuso verso la piazza SS. Apostoli da un’elegante facciata, sovrasta un complesso di domus del tardo II-III secolo d.C., che appartenevano a rappresentanti dei ceti sociali più elevati, con pareti ornate da lastre di marmi policromi e pavimenti coperti da mosaici di complessa tessitura.
Palazzo Valentini è sede della Provincia di Roma dal 1873.

Quando: Il 17 febbraio 2011, ore 16.30

Come: http://www.romainsocial.org/prenotazioni/

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha