title_news_large
lunedì 7 marzo 2011

FESPACO 2011: un Centro del cinema a Dakar

Nel corso della 22a edizione del FESPACO, il 28 febbraio è stato presentato il progetto per la creazione a Dakar di un Centro panafricano del cinema e dell’audiovisivo, un impianto di 9 ettari in grado di rispondere alle esigenze della lavorazione in pellicola e in digitale, dalla produzione alla postoproduzione, con un attenzione anche alla formazione dei quadri tecnico-artistici.

L’impianto comprenderà una sala di proiezione digitale di 800 posti, 4 auditorium per il missaggio e il doppiaggio, un laboratorio videodigitale e fotografico, uno spazio con funzione di deposito e archivio, sale di montaggio visivo e sonoro; sale attrezzate con cineprese, macchinari e impianti per il sonoro e le luci, sale costumi e scenografie, un centro di formazione per i mestieri del cinema, uffici, teatri di posa, un caffè e un ristorante.

Fonte: Le Faso, via Africinfo.

[Leonardo De Franceschi]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha