title_news_large
domenica 4 dicembre 2011

EFA 2011: miglior regia alla danese Bier

Agli European Film Awards 2011, appena conclusisi, la danese Susanne Bier ha ottenuto la statuetta della miglior regia per il suo In un mondo migliore. Ricordiamo che parte dell’intreccio ruota intorno al lavoro di assistenza medica svolto dal protagonista Anton nel campo profughi di un paese africano investito da una guerra civile. Il riferimento è alla tragedia del Darfur in Sudan, anche se quella parte del film è stata in realtà girata in Kenia.
Questo trofeo si aggiunge all’Oscar e al Golden Globe come Miglior Film Straniero.

[Leonardo De Franceschi]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha