title_news_large
venerdì 16 marzo 2012

Adamà: immigrazione a lieto fine

Il documentario di Annamaria Gallone Le due storie di Adamà sarà presentato il 25 marzo alle ore 15 al Cinema Oberdan di Milano, nell’ambito dellla 22. Edizione del festival di Cinema Africano d’Asia e d’America Latina. Una bellissima storia di emigrazione e integrazione, una volta tanto a lieto fine.
Fino a otto anni fa, Adamà era un piccolo schiavo in una miniera d’oro del Burkina Faso: il suo sogno era quello di trovare l’oro e poter tornare a scuola. E a scuola è tornato, ma in Italia. Ora frequenta l’università a Brindisi. La storia a lieto fine di un bambino che ha saputo sfidare il destino.

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha