title_news_large
domenica 20 maggio 2012

Bouchareb diviso tra USA e Algeria

Il regista Rachid Bouchareb (Days of Glory, Uomini senza legge), francese di origini algerine, ha dichiarato l’intenzione di realizzare un film biografico sul primo presidente dell’Algeria indipendente, Ahmed Ben Bella, deceduto l’11 aprile scorso. Il progetto potrebbe essere realizzato però solo tra 2015 e 2016, visto che Bouchareb ha in progetto ben tre lungometraggi da girarsi negli Stati Uniti.

Il primo progetto, un road con Sienna Miller e Golshifteh Farahani dal titolo Just Like a Woman, è in piena realizzazione, visto che le riprese sono state appena terminate e l’uscita è prevista entro l’anno. Previsti poi, a partire da due generi diversi, due film in cui si discuterà delle relazioni tra Stati Uniti e mondo arabo. Si parla di un buddy movie con Jamel Debbouze e forse Queen Latifah e poi di un thriller con tematiche antirazziste con Forrest Whitaker.

[Leonardo De Franceschi]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha