title_news_large
lunedì 11 giugno 2012

Allouache, Seidl, Djaïdani: Cannes a Roma

In programmazione fino al 14 giugno, Cannes a Roma ripropone numerosi titoli presentati in anteprima mondiale sulla Croisette. Tra questi, vi segnaliamo in particolare El taaib (Il pentito), selezionato dalla Quinzaine des Réalisateurs, che racconta la parabola emblematica di un djhadista algerino pentito, nel periodo dell’immediato post-guerra civile; dietro la cinepresa il prolifico e sempre valido cineasta algerino Merzak Allouache. In programma lunedì 11 e martedì 12 giugno.

Sempre dalla Quinzaine arriva Rengaine di Rachid Djaïdani, un apologo iperindipendente che segna l’esordio di un giovane narratore e cineasta francese di origini algerine e sudanesi: la storia è quella, ambientata nella Parigi multikulti di oggi, di un giovane nero che vuole sposare una ragazza algerina e si trova contro tutta la sua smisurata coorte di fratelli. In programma lunedì 11 giugno.
Dal concorso arriva infine il discusso Paradies: Liebe dell’austriaco Ulrich Seidl, con la sua visione cruda della vita in un complesso turistico keniota, calibrata dal punto di vista di una attempata signora tedesca a caccia di carne fresca. In programma il 13 e 14 giugno.

Per il programma generale, consultare il sito di AGIS-ANEC Lazio.

[Leonardo De Franceschi]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha