title_news_large
sabato 26 maggio 2007

Kaboré e Aduaka in cattedra a Cannes

All’interno del programma di Cannes, il Pavillon Les Cinémas du Sud ha organizzato nei giorni scorsi due seguitissime master class tenute da Gaston Kaboré e Newton Aduaka. Martedì 22 maggio è stato il giovane nigeriano Aduaka a tenere la prima lezione. Aduaka è stato di fatto l’unico regista africano ospitato in selezione ufficiale in questa sessantesima edizione del Festival di Cannes, presentando alla Semaine de la Critique Ezra (2006), già vincitore dell’Etalon d’Or all’ultimo Fespaco di Ouagadougou.
Giovedì 24 maggio a salire in cattedra è stata una delle figure di punta del cinema africano, il burkinabè Gaston Kaboré (Wend Kuuni, 1982; Zan Boko, 1988; Rabi, 1992; Buud Yam, 1997), direttore del centro nazionale del cinema in Burkina Faso dal 1977 al 1988, segretario generale della FEPACI (Fédération Panafricaine des Cinéastes) dal 1985 al 1997, e attivo oggi soprattutto nella formazione, attraverso il suo istituto di formazione Imagine di Ouagadougou.

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha