title_news_large
domenica 3 dicembre 2006

Il cinema sotto le stelle di Marrakech

È iniziata da un paio di giorni a Marrakech la sesta edizione del Festival International du Film, fortemente voluto dal giovane re Mohammed VI, che ogni anno richiama in una delle capitali imperiali del Marocco star hollywoodiane e celebrità arabe. L’evento di quest’anno è rappresentato dalla proiezione en plein air nella mitica piazza Jemaa El Fna della trilogia di Matrix, oltre a una grande retrospettiva dedicata al cinema italiano, ma non mancano le anteprime.
Due i marocchini in concorso, che se la vedranno tra l’altro con A casa nostra di Francesca Comencini: il rutilante WWW-What a Wonderful World di Faouzi Bensaidi, già visto a Venezia, e, in anteprima mondiale, Wake-up Morocco di Narjiss Nejjar, promettente regista di Les Yeux Secs.

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha