title_news_large
mercoledì 10 aprile 2013

Omar Sy, da poliziotto a criminale

Omar Sy, l’attore francese lanciato a livello internazionale da Quasi amici e attualmente in sala con Due agenti molto speciali, sarà il protagonista insieme a Jason Clarke (Zero Dark Thirty e prossimamente Il grande Gatsby) di Candy Store, il nuovo film di Stephen Gaghan, regista di Syriana e Oscar per la sceneggiatura di Traffic.
Ad annunciarlo la casa di produzione Lionsgate, che ha preferito puntare su due volti ancora piuttosto poco conosciuti rispetto alle star Brad Pitt e Denzel Washington, che inizialmente erano stati legati al progetto.
Il film ha per protagonista un poliziotto (interpretato da Clarke), che, dopo anni passati sotto copertura, decide di ritirarsi a Brooklyn, per poi scoprire che anche lì opera la banda criminale che ha combattuto per anni.
Sy invece veste i panni di un criminale che ha grande influenza sul territorio locale.
Fonte: Sentieri Selvaggi

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

FESCAAAL 2019: il mondo a 360 gradi

Si terrà a Milano, dal 23 al 31 marzo, la 29a edizione del Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina – FESCAAAL, l’unico in Italia (...)

Francofilm 2019: il cinema cresce quando viaggia

Inizia domani la decima edizione di Francofilm - Festival del Film Francofono di Roma, che si svolgerà fino al 14 marzo presso l’Institut Français (...)

Fespaco 2019: la denuncia delle cineaste non allineate

A due giorni dalla fine del Fespaco ci è giunta la notizia di un’azione di denuncia e boicottaggio organizzata da due collettivi di donne cineaste: (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha