title_news_large
martedì 21 maggio 2013

Cannes 66. Cleopatra dallo schermo a Itunes

E’ stato presentato al Festival di Cannes il restauro del kolossal simbolo di Cinecittà, che ha segnato gli anni della Hollywood sul Tevere, noto per lo scandaloso amore tra Richard Burton ed Elizabeth Taylor.

Distribuito nel 1963 dopo una lavorazione lunghissima e tormentata che vide l’alternarsi di due set da Londra a Roma, il passaggio del testimone da Rouben Mamoulian a Joseph L.Mankiewicz, Cleopatra è proposto nella versione cinematografica originale di 243 minuti, meticolosamente restaurata in occasione del suo cinquantenario e proiettata il 21 maggio in anteprima all’interno della selezione Cannes Classics durante l’edizione 2013 del Festival di Cannes.

Il film sarà visibile anche in Italia, con le proiezioni che si terranno sabato 25 maggio e domenica 26 maggio a Milano presso il cinema Odeon e a Roma al cinema Adriano e successivamente martedì 28 maggio in tutte le sale del circuito The Space.

Vincitore di quattro Oscar, girato in 70mm e costato circa trecento milioni di dollari di oggi, Cleopatra sarà inoltre disponibile su Itunes a partire dal 28 maggio nell’innovativo formato Digital HD.

Tra i contenuti speciali è incluso Cleopatra: il film che ha cambiato Hollywood, realizzato dall’American Film Institute, che racconta come il film costituisca una sorta di spartiacque tra due modi diversi di produrre e di intendere il cinema.

Fonte: Primissima

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

FESCAAAL 2019: Tezeta e le piccole zebre del MiWY

La grande novità di questa 29a edizione del Festival del Cinema Africano d’Asia e America Latina di Milano è la nascita di uno spin-off, un vero e (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha