title_news_large
giovedì 1 agosto 2013

Le Giornate degli Autori 2013

Dal 28 agosto al 7 settembre 2013 si svolgerà la decima edizione delle Giornate degli Autori, sezione autonoma della Mostra Del Cinema di Venezia, dedicata al cinema indipendente sia da un punto di vista produttivo che espressivo.
L’edizione 2013 si prevede ricca anche per la presenza di diversi film d’interesse panafricano, che segnaliamo qui di seguito.

LA MIA CLASSE di Daniele Gaglianone
Italia
Ambientata nel quartiere multietnico del Pigneto a Roma, è la storia collettiva di una classe di emigranti e stranieri che imparano l´italiano. È una storia che si compone delle vicende individuali degli studenti e dell’insegnante che ne fanno parte: un racconto vero che nasce tra mura scolastiche non convenzionali.

TRAITORS di Sean Gullette
Marocco/Stati Uniti
La doppia vita di Malika, di giorno impiegata in un call-center e di notte scatenata leader di un gruppo punk-rock nella vecchia casbah di Tangeri, prende una piega inattesa quando la ragazza deve trovare i soldi per girare un video musicale che sarà il biglietto da visita del suo gruppo. Folgorante esordio di un attore e produttore americano (si rivelò nel primo "corto" del suo migliore amico Darren Aronofsky) che da anni vive a Tangeri.

THE DOOR di Ava DuVernay
Italia, Stati Uniti
Prima regista afro-americana a vincere al Sundance (migliore regia, 2012), Ava DuVernay mette in scena "un´esaltazione del potere di trasformazione esercitato dai legami tra donne; ma anche una storia simbolica che racconta il cambiamento di vita".
Il cortometraggio è stato realizzato nell’ambito del progetto The Miu Miu Women´s Tales.

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

FESCAAAL 2019: Tezeta e le piccole zebre del MiWY

La grande novità di questa 29a edizione del Festival del Cinema Africano d’Asia e America Latina di Milano è la nascita di uno spin-off, un vero e (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha