title_news_large
martedì 17 settembre 2013

Parte la campagna #COSACHIEDI

Aderiamo alla campagna #COSACHIEDI lanciata da DIFFERENZA DONNA e ZALAB per una maggiore presenza delle donne nelle politiche di integrazione.

Di seguito il comunicato per il lancio della campagna di comunicazione #COSACHIEDI, sull’integrazione e il contrasto alla violenza di genere.

IL PROGETTO

Se le discriminazioni di genere riguardano le donne in generale, le donne migranti subiscono discriminazioni multiple: in quanto donne, in quanto migranti e in quanto maggiormente escluse dalla vita sociale.

Le politiche di integrazione italiane non prevedono una conoscenza delle differenti esigenze dei generi e quindi non possono elaborare risposte specifiche per le donne, comunemente inglobate nel maschile ed ignorate, con il risultato di renderle invisibili, annullare il loro potenziale positivo, aumentare la loro vulnerabilità.

Le donne migranti hanno invece bisogni e desideri complessi che vanno oltre i bisogni e desideri di un unico soggetto: sono infatti spesso responsabili non solo di se stesse ma anche di figli/e, parenti e altre persone della comunità, sia nel paese ospitante sia nel paese d’origine. La loro integrazione è un investimento perché porta ad effetti moltiplicatori sulle vite degli altri soggetti di cui si prendono cura e con cui sono in relazione, nonché sulle società di provenienza e di arrivo.

Diventa quindi indispensabile costruire politiche e servizi che garantiscano la possibilità, per le donne migranti e di seconda generazione, di accedere a diritti e libertà necessari per permettere un percorso di integrazione.

Per questo DIFFERENZA DONNA e ZALAB hanno realizzato insieme il video “Nuove Cittadine” e lanciano congiuntamente l’azione di comunicazione #COSACHIEDI

NOI CHIEDIAMO

chiediamo alle istituzioni di inserire uno sguardo femminile nelle politiche di integrazione,

chiediamo accesso all’ informazione sul diritto italiano in materia di violenza di genere per le donne in arrivo

chiediamo partecipazione delle donne nella definizione delle politiche di accoglienza!

E tu, cosa chiedi alle istituzioni? cosa pensi serva per migliorare l’integrazione delle donne migranti in Italia e per ridurre i fenomeni di violenza?

Diccelo con una foto o un video. Porteremo le tue richieste alle istituzioni di riferimento in rappresentanza delle istanze della società civile italiana!

Guarda il video "Nuove Cittadine" http://www.zalab.org/progetti-it/59/#.UjggkT_9WWE

Scopri come partecipare a #COSACHIEDI http://www.zalab.org/progetti-it/58/#.Ujg4-xbACbl

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha