title_news_large
lunedì 11 giugno 2007

Sembène Ousmane è morto

L’Africa piange la morte di Sembène Ousmane: si è spento all’età di 84 anni uno degli intellettuali più importanti e apprezzati del continente africano.
Nato nel 1923 a Ziguinchor in una famiglia di pescatori partecipa alla Seconda Guerra Mondiale nelle file dell’esercito francese. Dopo la guerra arriva a Marsiglia dove s’iscrive al partito comunista francese e inizia la sua attività di sindacalista. All’inizio degli anni ’50 si dedica alla letteratura e nel 1956 esce il suo prima romanzo Le Docker noir (Lo scaricatore nero), un opera autobiografica sull’esperienza dei lavoratori africani all’estero. Nei primi anni ’60 inizia ad avvicinarsi al cinema, sua antica passione, e decide di frequentare la scuola di cinema di Mosca e nel 1962 gira il suo primo cortometraggio, Borom Sarret (Il Carrettiere). Il 1966 è un anno storico per il cinema africano perché Ousmane realizza La noire de… (La Nera di...) che è il primo lungometraggio di finzione del regista senegalese e anche del cinema africano.
Tra i suoi film è doveroso ricordare almeno Ceddo (Il popolo, 1977) , Campo Thiaroye (Campo Thiaroye, 1988) e Guelwaar (id., 1992) entrambi presentati in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia. L’ultima fatica cinematografica di Sembène Ousmane è stata Moolaadé (id. 2004), tra i pochi film africani ad essere stati distribuiti in Italia. Ci ha lasciato con un’ultima intensa opera nella quale non ha abbandonato l’attenzione per i conflitti e i cambiamenti in atto nella società africana.

http://www.insenegal.org/16Cinema/Sembene.htm http://www.english.emory.edu/Bahri/Sembene.html

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha