title_news_large
venerdì 21 febbraio 2014

Nassim Amaouche gira il suo secondo film

Vincitore del Grand Prix della Settimana della Critica del Festival di Cannes 2009 con Adieu Gary, Nassim Amaouche comincerà il 10 marzo a Parigi le riprese del suo secondo lungometraggio: Des Apaches.
Samir ha 30 anni e ha perso da poco sua madre. Al cimitero incrocia uno sconosciuto, suo padre. Questo incontro sconvolgerà la sua vita facendo riemergere il suo passato e Samir si ritrova suo malgrado immischiato in un affare familiare che lo porta nel cuore della popolazione cabila di Belleville.
Prodotto da Alexandra Henochsberg per Ad Vitam Production, Des Apaches beneficia di una coproduzione di France 3 Cinéma, di un pre-acquisto di Canal+, di un anticipo sugli incassi e l’aiuto ’Images de la diversité’ del CNC, e del sostegno delle Sofica Manon e Palatine Etoile.
Le otto settimane di riprese termineranno il 30 aprile e si svolgeranno quasi interamente nelle strade di Belleville a Parigi, tranne due giornate finali in Cabilia.
La distribuzione in Francia sarà assicurata direttamente da Ad Vitam, le vendite internazionali sono ancora in trattativa. Speriamo in un acquisto anche italiano.

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

FESCAAAL 2019: il mondo a 360 gradi

Si terrà a Milano, dal 23 al 31 marzo, la 29a edizione del Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina – FESCAAAL, l’unico in Italia (...)

Francofilm 2019: il cinema cresce quando viaggia

Inizia domani la decima edizione di Francofilm - Festival del Film Francofono di Roma, che si svolgerà fino al 14 marzo presso l’Institut Français (...)

Fespaco 2019: la denuncia delle cineaste non allineate

A due giorni dalla fine del Fespaco ci è giunta la notizia di un’azione di denuncia e boicottaggio organizzata da due collettivi di donne cineaste: (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha