title_news_large
giovedì 28 giugno 2007

Burkina Faso: il LAFI BALA 2007

Si apre il 29 giungo il Festival LAFI BALA che si svolge fino al 3 luglio a Ouahigouya, in Burkina Faso. Il Festival, che dal 1996 si svolge ogni due anni, è sostenuto e co-organizzato all’associazione Chambéry Ouahigouya e la città di Chambéry: nel 1991 è nata la cooperazione tra queste due città con lo scopo di favorire il dialogo tra le due culture e gli scambi sia nei servizi che in campo economico.
L’edizione 2007 prevede un ampio programma di teatro, musica, cinema e performance artistiche per evidenziare la vivacità culturale del Burkina Faso e dell’Africa dell’Ovest. Il LAFI BALA 2007 ha a disposizione un allestimento all’aperto per le esibizioni, al quale si unisce, come sempre, lo spazio per la riflessione sui temi del commercio equo e sugli squilibri tra Nord e Sud del mondo.
Il LAFI BALA, che prende il nome dall’omonimo quartiere nel quale si svolge, si muove tra tradizione e modernità: grazie allo spazio Arbre à Palabre che prevede ogni giorno interventi, dibattiti e conferenze, si riprende la tradizione del racconto orale, mentre si apre una finestra sulle nuove generazioni grazie ai concerti tra cui quello di Yeelen, un duo che fonde il Rap con soul e ritmi africani, e quello dei By-Spiel Project e della loro musica ethno. Per il cinema in piazza segnaliamo La Colère des Dieux (2003) di Idrissa Ouedraogo.
Il LAFI BALA Festival propone dunque cinque giorni di spettacoli e cultura uniti alle produzioni dell’artigianato locale e alle riflessioni su un commercio equo e solidale.

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha