title_news_large
giovedì 22 maggio 2014

Timbuktu in sala nel 2015

Uno dei film che maggiormente hanno destato consensi e suscitato applausi in questa edizione del Festival di Cannes è Timbuktu di Abderrahmane Sissako. Il cinema africano non ha di norma grandi numeri al botteghino né una tradizione di diffusione nel nostro paese, ma questa volta (magari con l’incentivo di un premio) la tendenza potrebbe avere un’eccezione: Timbuktu è stato infatti comprato per l’Italia, dopo essere stato uno degli oggetti contesi del Marché con vendite in tutto il mondo.
Academy Two ha acquistato i diritti per l’Italia di Timbuktu, in concorso ufficiale al Festival di Cannes. Il film uscirà nel nostro paese nel 2015.

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha