title_news_large
domenica 15 giugno 2014

Spike scende in campo in Brasile

E’ stato diffuso il corto di Spike Lee per la Coppa del Mondo in Brasile, dal titolo Pixote’s Game, costruito sul brano The Game di Kelly Rowland, da un album sponsorizzato dalla Pepsi che ha ispirato finora altri due corti, uno di Idris Elba e uno di Diego Luna.
Il corto di Lee (vedi) racconta la storia semplice di un ragazzo di Vidigal, una delle favelas di Rio, dove sono state girate le vicende d’apertura, che trascorre la giornata ad inseguire il pallone regalatogli dalla madre e precitato giù per la collina.

Alcuni critici hanno considerato discutibile la scelta di Lee di omaggiare in questo modo Hector Babenco e il suo film Pixote, costruito sulle vicende di un ragazzo di strada interpretato da un non professionista dal vissuto simile, Fernando Ramos da Silva destinato a una tragica morte per mano della polizia, dopo essere stato abbandonato al suo destino dal mondo del cinema. Lee aveva già diretto nel 1996 il controverso video di Michael Jackson They Don’t Care About Us, girato nella favela di Rio di Dona Marta ed è attualmente impegnato nelle riprese di un documentario, Go Brasil Go, che verrà presentato prima dell’inizio delle olimpiadi, nel 2016.

[Leonardo De Franceschi]

fine_sezione
title_magazine_interno

FESCAAAL 2019: il mondo a 360 gradi

Si terrà a Milano, dal 23 al 31 marzo, la 29a edizione del Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina – FESCAAAL, l’unico in Italia (...)

Francofilm 2019: il cinema cresce quando viaggia

Inizia domani la decima edizione di Francofilm - Festival del Film Francofono di Roma, che si svolgerà fino al 14 marzo presso l’Institut Français (...)

Fespaco 2019: la denuncia delle cineaste non allineate

A due giorni dalla fine del Fespaco ci è giunta la notizia di un’azione di denuncia e boicottaggio organizzata da due collettivi di donne cineaste: (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha