title_news_large
lunedì 14 luglio 2014

Herzi torna sul set in un'opera prima

A settembre tornerà sul set Hafsia Herzi, giovane interprete franco-magrebina (il padre è tunisino, la madre algerina) scoperta da Abdellatif Kechiche in Cous cous e vista di recente in titoli ancora non usciti in Italia come il francese La Marche e l’americano War Story. Hafsia comincerà le riprese del primo lungometraggio della sceneggiatrice Camille Fontaine Par accident, di cui l’attrice è protagonista insieme a Emilie Duquenne (Rosetta).

Il plot è incentrato sulle vicende di Amra e Lyes, due giovani algerine che vivono in Francia da cinque anni. Amra ha fatto domanda per ottenere i documenti mentre Lyes è irregolare. Una sera, mentre cerca il suo cellulare, Amra investe con la sua auto un pedone. Disperata, perché pensa che non otterrà mai più i suoi documenti, viene scagionata da Angélique che testimonia di aver visto il pedone buttarsi sotto la sua macchina. Le due giovani donne diventano amiche. Ma poco a poco, il comportamento di Angélique si fa sempre più inquietante.

[Leonardo De Franceschi]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha