title_news_large
giovedì 2 aprile 2015

Torna il Rendez-vous con il cinema francese

Al via, dall’8 al 12 aprile 2015, a Roma, la quinta edizione di Rendez-vous, appuntamento con il nuovo cinema francese, il festival dedicato al nuovissimo cinema d’Oltralpe, che si presenta con un’ondata di titoli che ne testimoniano non solo la vitalità ma un’energia dirompente.
La selezione presentata per questa Va edizione mostra titoli inventivi, radicali, ma anche capaci di un linguaggio universale che tocca il pubblico. Accostamenti audaci di generi, nomi affermati e giovani promettenti: un cinema di frontiere, se per frontiera si intende un luogo di passaggio che sia temporale, di identità, di crescita personale, di futuro e memoria.
Per festeggiare la Va edizione, due ospiti speciali che condividono la passione e un legame forte con l’Italia: Fanny Ardant e Robert Guédiguian.

Tra i film in programma segnaliamo AU FIL D’ARIANE di Robert Guédiguian, che sarà proiettato sabato 11 aprile alle ore 15 alla Casa del cinema e in cui ritroviamo molti degli attori feticcio di Guédiguian, come Ariane Ascaride e Jean-Pierre Darroussin, ma anche il convincente Youssouf Djaoro, interprete dello splendido Daratt di Mahamat Saleh Haroun.

Sempre a proposito di attori africani o afrodiscendenti, segnaliamo la proiezione del film SAMBA di Éric Toledano e Olivier Nakache, prevista domenica 12 aprile alle ore 21.15 alla Casa del cinema, una nuova collaborazione fra il duo Nakache/Toledano e il talentuoso Omar Sy, accanto a nomi di punta come Charlotte Gainsbourg, Tahar Rahim (Il profeta, Les Hommes libres, Un amico molto speciale) e Issaka Sawadogo (Si le vent soulève les sables, L’Envahisseur, Diego Star).

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha