title_news_large
martedì 14 aprile 2015

Sosteniamo la campagna Sospesi nel Limbo

E’ partito l’11 aprile da Padova il tour della campagna Sospesi nel Limbo, nata dalla collaborazione di ZaLab e LasciateCIEntrare e realizzata con il sostegno di Open Society Foundations.

Il tour toccherà 10 città italiane, 10 giornate ricche di eventi, conferenze, flash mob, spettacoli e proiezioni del film Limbo di Matteo Calore e Gustav Hofer, con l’obiettivo di sensibilizzare pubblico e istituzioni sull’ inadeguatezza delle politiche di gestione dei flussi migratori in Italia e sulla necessità di un superamento delle disumane pratiche di detenzione dei CIE.

Dalle note di regia:

Immaginatevi che una delle persone più care con cui vivete - vostro padre, il vostro compagno, vostra madre, un figlio o un fratello - venga improvvisamente prelavata dalla polizia e imprigionata lontano da casa, con il rischio di essere per sempre espulsa dall’Italia, questo non per aver commesso un reato o un atto violento, ma solo per la mancanza di documenti in regola. Un pericolo tanto angosciante quanto reale per le famiglie di molti immigrati inseriti nella nostra società ma in conflitto con la burocrazia.
Questa è la realtà vissuta da Alejandro, Bouchaib, Karim, e Peter, rinchiusi nei C.I.E. (Centri di Identificazione ed Espulsione) di Torino, Trapani e Roma, e delle loro famiglie, che attendono in un limbo di sapere se i propri cari torneranno a casa o saranno mandati via dall’Italia.
Limbo racconta le loro storie di attesa, rabbia e paura, di affetti in bilico tra famiglie e culture diverse. Storie in cui i figli sembrano solo poter subire i destini di sofferenza e assenza dei padri e le donne devono reggere il peso di una legge ingiusta e senza cuore.

A questo link le informazioni sulla campagna e il tour SOSPESI NEL LIMBO:
http://sospesinellimbo.com/

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha