title_news_large
giovedì 30 aprile 2015

A Cannes Classics anche La Noire de...

Un altro prezioso tassello si aggiunge al puzzle africano presente al Festival di Cannes 2015: la versione restaurata di La Noire de... di Ousmane Sembene, regista senegalese e padre del cinema africano, "doyen des doyens", sarà infatti presentata all’interno della sezione Cannes Classics.
Il film è stato restaurato dalla World Cinema Foundation di Martin Scorsese in collaborazione con Cineteca di Bologna, Sembene Estate, Ina, Eclair Laboratoires e CNC, mentre le lavorazioni sono state effettuate presso l’Immagine Ritrovata.
La Noire de... , presentato a Cannes nel 1966 dove vinse il Premio Jean Vigo, è una forte parabola sul lato oscuro delle indipendenze africane e della cooperazione francese e insieme della condizione femminile.
Interessante a questo riguardo anche il ritratto-intervista alla protagonista del film, "prima attrice africana", Mbissine Diop, uscito su Le Monde:
http://www.lemonde.fr/afrique/article/2015/04/09/mbissine-therese-diop-les-blessures-de-la-premiere-actrice-africaine_4612456_3212.html

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha