title_news_large
venerdì 13 novembre 2015

Mediterranea a Bruxelles

Il 15° Festival del Cinema Mediterraneo di Bruxelles (4-11 dicembre 2015) ha selezionato, per il suo concorso, 9 lungometraggi di finzione che si contenderanno il Gran Premio, il Premio Speciale della Giuria, il Premio Cineuropa, il Premio della Critica e il Premio della Giuria Giovane.
Dalla Spagna alla Turchia, passando per la Serbia e il Kosovo, questi film offrono un panorama aggiornato dell’area mediterranea. Primo fra tutti, Mediterranea, film rivelazione e di bruciante attualità di Jonas Carpignano (una coproduzione tra Germania, Italia e Francia), che segue i primi passi difficili di Ayiva, che ha lasciato il Burkina Faso per trovare una vita migliore dall’altra parte del mare.
Fonte: Cineuropa

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha