title_news_large
venerdì 10 agosto 2007

Dal Kenya a Nollywood

Come dichiarato dalla portavoce del Kenya Film Corporation, Patricia Mbatia, nello scorso mese di luglio, in seguito ad accordi presi con la Nigeria (Nollywood) e con il Sudafrica (Multichoice), dieci registi del Kenya parteciperanno ad un corso di formazione e aggiornamento a Nollywood, per poter migliorare le strutture e la qualità della produzione audiovisiva. Questo dovrebbe essere l’inizio di uno scambio culturale che metta in moto l’industria cinematografica africana, valorizzando le competenze tecniche, commerciali e le strutture di paesi più competitivi, come il Sudafrica e la NIgeria, mettendo in risalto anche i valori culturali africani.

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha