title_news_large
venerdì 31 agosto 2007

Mostra di Venezia: il festival di Spike

Il 1° settembre alle 17 presso la Sala Tropicana dell’Hotel Westin Excelsior del Lido di Venezia, è in programma la conferenza stampa del Babelgum Online Film Festival iniziativa lanciata dalla nuova internet tv voluta dal patron di Fastweb, Silvio Scaglia. La televisione P2P è stata presentata durante il Festival di Cannes, puntando su un testimonial d’eccezione, Spike Lee, che in quell’occasione ha annunciato di aver ceduto a Balbelgum per tre mesi i diritti del suo corto Jesus Children of America, che fa parte del polittico a più mani All the Invisible Children (2005). La presenza di Spike Lee è annunciata per la conferenza stampa di lancio del Babelgum Online Film Festival, in quanto proprio Lee ne sarà il direttore artistico.
Per saperne di più su Babelgum, basta andare sul sito.
Sempre domani, ma alle ore 12, nello spazio Cinecittà all’Hotel Excelsior, prevista la consegna dei Premi Cinecittà Holding 2007 dedicati alle maestranze del cinema italiano. Il riconoscimento, alla sua prima edizione, è nato per festeggiare i 70 anni di Cinecittà , ma è destinato a rimanere un appuntamento fisso. All’evento - di cui è madrina l’attrice Claudia Gerini - sarà presenzierà anche il ministro per i Beni e le Attività Culturali Francesco Rutelli, mentre a consegnare uno dei premi sarà proprio Spike Lee, che nei prossimi mesi girerà in Italia il suo nuovo film Miracle at S. Anna.

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha