title_news_large
lunedì 8 ottobre 2007

A Bordeaux, cinema e storie d'Africa

Dall’11 al 18 ottobre, è in programma la decima edizione dei biennali Rencontres Cinématographiques Africaines de Bordeaux, dedicata alla memoria dei tanti conflitti e contraddizioni irrisolti nella storia antica e recente del continente africano, dalla schiavitù al colonialismo, fino alle guerre etniche. Un focus specifico riguarda la cinematografia del Mali, e prevede tra le altre cose un incontro con il regista nonché ministro della Cultura Cheick Oumar Sissoko, una tavola rotonda sui Manoscritti di Tombouctou, una tavola rotonda sull’Impero del Mali ed esposizioni itineranti.
Tra i lungometraggi in programma fanno spicco Guimba, un tyran, une époque (1995) e La Genèse (1998) di Sissoko, ma è prevista una panoramica di titoli più recenti come La Tendresse du Loup (Jilani Saadi, 2006), Africa Paradis (Sylvestre Amoussou, 2007) e Goodbye Bafana (Bille August, 2007). Da segnalare la tavola rotonda sul tema "Cinema, Letteratura e memorie del Continente africano", presso la la Maison des Sciences de l’Homme.
Per il programma completo, vi rinviamo alla scheda del portale Africultures.

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha