title_news_large
sabato 13 ottobre 2007

Ricordando Sankara, uomo integro

Il 15 ottobre 1987, a Ouagadougou, un commando militare assassina Thomas Sankara, giovane presidente dell’ex Alto Volta, che la rivoluzione del 1983 aveva ribattezzato Burkina Faso ("il paese degli uomini integri"). Finisce così una sfida di sviluppo autonomo, egualitario e partecipativo che per quattro anni aveva portato il popolo contadino del poverissimo paese saheliano a "cercare la felicità", cambiando nome, atteggiamenti e strutture per "osare inventare l’avvenire".
Sono trascorsi venti anni, ma il suo pensiero e la sua esperienza hanno ancora oggi significato e valore, per l’Africa e per il mondo intero.
Riportiamo qui di seguito il comunicato ufficiale lanciato dal Comitato Italiano Sankara XX Anniversario, al quale abbiamo aderito.

2007 ANNO SANKARA
Osiamo inventare l’avvenire

Il Comitato Internazionale Thomas Sankara ha lanciato nel 2006 un appello rivolto a tutte le organizzazioni popolari, ai movimenti sociali, alle organizzazioni dei lavoratori, ai movimenti delle donne, alle organizzazioni comunitarie, alle ONG, alle forze politiche ed a tutti i cittadini del Nord e del Sud del mondo, per dichiarare il 2007 "Anno Sankara". In risposta a tale appello si è costituito il Comitato Italiano Sankara XX Anniversario, con lo scopo di promuovere iniziative nelle principali città italiane.

Che si tratti della cancellazione del debito, del problema del neocolonialismo, della lotta attiva contro la corruzione, della liberazione delle donne, dell’economia rurale, della responsabilizzazione dei cittadini, della salute, dell’educazione, Thomas Sankara appare come un grande precursore. Partendo dall’analisi del pensiero e dell’azione di Thomas Sankara, le iniziative nazionali e internazionali saranno un’occasione per riflettere sul nostro "mondo globalizzato", sul modello capitalistico occidentale che sta mettendo a sacco il pianeta, sulle criticità delle relazioni all’interno delle organizzazioni che lavorano con l’Africa, sulle nostre mancanze, sulle difficoltà di incidere nei processi di cambiamento, sui danni delle politiche neoliberiste di Banca mondiale, Fmi e Unione Europea.

Dall’Africa di Thomas Sankara e dal patrimonio culturale africano, una lezione per tutti, per indurci ad una visione più armoniosa e più equilibrata della vita, per costruire una “società sostenibile” basata sulla centralità delle relazioni sociali e non delle relazioni d’impresa, per riscoprire quell’Africa che, nonostante tutto, resiste e si inventa.

Le iniziative promosse saranno anche dedicate a sostenere la Campagna Internazionale Giustizia per Sankara, sostenuta dalla famiglia di Thomas Sankara e dagli avvocati della CIJS, ai quali l’11 aprile 2006 il Comitato dei Diritti Umani delle Nazioni Unite ha riconosciuto la legittimità delle richieste.

Il Comitato dei Diritti Umani delle Nazioni Unite ha obbligato il Governo del Burkina Faso a far luce sulle circostanze della morte di Thomas Sankara, ad indicare il luogo della sua sepoltura e rettificare l’atto di decesso che parla ancora di "morte naturale". A tutt’oggi, il dossier sulla giustizia nei confronti di Thomas Sankara resta però ancora aperto presso il Comitato dei Diritti Umani delle Nazioni Unite.

Per sostenere le azioni della CIJS, da Città del Messico è partita l’8 settembre la Carovana Sankara. Composta da 20 artisti, intellettuali e attivisti, la carovana attraverserà l’America e l’Europa e arriverà il 14 ottobre 2007 a Ouagadougou, capitale del Burkina Faso, confluendo nelle iniziative organizzate dal Comitato Nazionale d’organizzazione del Burkina Faso nei mesi di settembre ed ottobre.

Tra le varie importanti iniziative segnaliamo dall’11 al 14 ottobre il “Simposio Internazionale sul pensiero e l’azione del Presidente Thomas Sankara”, al quale parteciperanno delegati provenienti da paesi africani, europei ed americani.

In Italia, convegni, mostre, spettacoli teatrali e musicali sono previsti a Milano, Parma, Roma, Modena, Torino. Gli eventi saranno organizzati in collaborazione con Istituzioni e Organismi africani e italiani e vi parteciperanno personaggi pubblici che meglio conoscono la figura di Thomas Sankara. I programmi dettagliati delle giornate ed eventuali altre iniziative, saranno al più presto comunicati.

Per contatti:
Comitato Sankara XX di Roma:
sankara@tin.it
Sito ufficiale internazionale: www.thomassankara.net

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha