title_news_large
martedì 13 novembre 2007

Il deserto e il mare raccontano le migrazioni

Si terrà il 16 novembre a Roma presso il Museo Monti Martini in via Ostiense 106 una giornata di proiezioni e incontri sul tema delle migrazioni dal Corno d’Africa e della vita dei richiedenti asilo e rifugiati in Italia. Il cuore della serata sarà dedicato, alle 19.30, alla proiezione del documentario Il deserto e il mare, realizzato durate un laboratorio di autonarrazione di Andrea Segre con richiedenti asilo e rifugiati etiopi, sudanesi ed eritrei. Il documentario sarà presentato dagli autori: Dagmawi Yimer, Sintayehu Eshetu Solomon Moges e Menghistu Andechal Adam Awad. La giornata sarà aperta alle 17 dal documentario A Sud di Lampedusa di Andrea Segre e sarà arricchita anche da alcuni interventi di rilievo, tra i quali segnaliamo alle 17.30 lo storico Alessandro Triulzi e Gabriele Del Grande (autore del blog Fortress Europe e del libro Mamadou va a morire), mentre alle 19 quello di Mauro Morbidelli dell’Archivio Adiovisivo del Movimento Operaio e Democratico che presenterà il progetto "L’archivio della memoria migrante", un laboratorio audiovisivo con i rifugiati per l’autonarrazione e l’autorappresentazione.

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha