title_news_large
domenica 25 novembre 2007

Cinema: gli ospiti del festival Panafricana

La settima edizione del festival Panafricana sarà ancora una volta un’occasione preziosa, non solo per vedere film in genere meno visibili sul mercato cinematografico italiano, ma anche per incontrare a Roma alcune delle personalità che il cinema africano lo fanno e lo vivono in prima persona: registi, attori, produttori.

Sul sito di Panafricana (www.panafricana.it) trovate anche il calendario generale degli eventi da non perdere (anteprime, proiezioni speciali e incontri).

Intanto, per non mancare a nessuno di questi incontri preziosi, vi ricordiamo chi sono, quanti sono e dove sarà possibile incontrare gli ospiti del festival di questa edizione.

Gaston Kaboré
Ospite d’onore della sezione Lezioni di cinema, regista e direttore della scuola di cinema Imagine di Ouagadougou, Burkina Faso.
Arriva il 30 novembre e riparte l’8 dicembre.
Incontri: il 1 dicembre alle 18.30 a Villa Medici; il 4 dicembre alle 21 a Villa Medici; il 5 dicembre alle ore 18.30 a Villa Medici; il 7 dicembre alle 10 all’Università Roma Tre; il 7 dicembre alle 18.30 a Villa Medici.

Abel Jafri
Attore del film L’Autre moitié, con il quale ha vinto il Premio per la Migliore interpretazione maschile all’ultimo festival di Amiens, che si è appena chiuso.
Arriva il 1 dicembre e riparte il 3 dicembre.
Incontri: il 2 dicembre a Villa Medici alle ore 21, dopo la proiezione del film L’Autre moitié in anteprima nazionale.

Izza Genini
Regista marocchina, prima donna a realizzare documentari nel suo paese, anche produttrice di molti film, tra cui Transes di Ahmed Maanouni, da poco restaurato dalla World Cinema Foundation di Martin Scorsese.
Arriva il 3 dicembre e riparte il 4 dicembre.
Incontri: il 3 dicembre a Villa Medici alle ore 21, dopo la proiezione del suo film documentario sulla musica in Marocco, Nuba d’or et de lumière, presentato in anteprima nazionale.

Kevin Aduaka
Regista nigeriano che vive a Londra, giovane e promettente autore che si è rivelato con questo film, Elvis Pelvis, al Festival di Berlino ed è stato selezionato anche all’ultimo Festival di Pesaro.
E’ il fratello minore del più famoso Newton Aduaka, di cui presentiamo al festival Ezra.
Arriva l’8 dicembre e riparte il 10 dicembre.
Incontri: il 9 dicembre a Villa Medici alle 18.30, dopo la proiezione di Elvis Pelvis.

Albert ter Heerdt
Regista olandese, autore di Shouf shouf habibi! e Kicks: entrambi presentati in anteprima nazionale, due commedie sulla comunità maghrebina in Olanda, campioni d’incasso al box office olandese tanto da dare origine ad una fortunata serie televisiva (Shouf shouf).
Arriva l’8 dicembre e riparte il 10 dicembre
Incontri: l’8 dicembre a Villa Medici, alle 18.30 e alle 21 dopo le proiezioni dei due film Shouf shouf habibi! e Kicks, in anteprima nazionale

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha