title_news_large
venerdì 4 gennaio 2008

A Parigi è Africamania!

Apre il 17 gennaio alla Cinémathèque Française di Parigi la mostra “Africamania, 50 anni di cinema africano”, una grande retrospettiva che proseguirà fino al 17 marzo con più di 60 film per ripercorrere la storia del cinema africano dalla decolonizzazione ad oggi.
Dopo i fasti e le grandi promesse degli anni Ottanta e Novanta, le cinematografie africane vivono un periodo di crisi e di scarsa visibilità e presenza ai festival internazionali, mentre alcuni grandi autori della “vecchia generazione” non fanno film da un decennio (come è il caso di Souleymane Cissé). Eppure alcuni autori e alcuni film hanno lasciato, anche recentemente, un segno tangibile di maestria formale, poetica ed etica, e nuovi e più giovani autori sono apparsi nel firmamento del cinema africano. La retrospettiva servirà a fare un punto sulle radici e sulle prospettive future del cinema in Africa e dall’Africa, riscoprendo i grandi autori (Sembene Ousmane, Desiré Ecaré, Djibril Diop Mambety, Souleymane Cissé, Idrissa Ouédraogo, Gaston Kaboré, etc.) ed apprezzando gli sguardi più nuovi (Jean-Marie Teno, Abderrahmane Sissako, Mahamat-Saleh Haroun, Newton Aduaka, etc.).
A completare il percorso, anche tre incontri: la lezione di cinema di Gaston Kaboré, un maestro del cinema dal Burkina Faso, il "paese degli uomini integri" (2 febbraio); una tavola rotonda sulla storia del cinema africano animata da Serge Toubiana e Pauline de Raymond (il 26 gennaio, con Souleymane Cissé, Abderrahmane Sissako, Andrée Davanture, Elisabeth Lequeret, Jacques Bidou, Cheick Fantamady Camara); infine, una tavola rotonda sulle nuove prospettive del cinema africano contemporaneo animata da Catherine Ruelle (il 15 febbraio, con Newton Aduaka, François Belorgey, Boubakar Diallo, François Sauvagnargues, Jean-Pierre Garcia e François Margolin).

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha