title_news_large
venerdì 18 gennaio 2008

Nel 2016 la Hollywood del Mediterraneo

La città di Ouarzazate, nel sud del Marocco, si prepara a divenire nel 2016 la "Hollywood del Mediterraneo" e ad assorbire così un capitale di due miliardi di dirham (180 milioni di euro) - così hanno dichiarato lo scorso 9 gennaio le autorità del Consiglio Regionale.
La città - che nel 1949 ha accolto la troupe dell’Otello di Welles, che è gemellata con Los Angeles ed è sede, oltre che di importanti studi, anche di una grande scuola di cinema - dovrebbe moltiplicare per sette nei prossimi anni le entrate prodotte dalla sua industria cinematografica, una delle più fiorenti ed attive del bacino Mediterraneo, che attualmente si attestano intorno ai 300 milioni di dirham (27, 3 milioni di euro). Il progetto è naturalmente quello di aumentare l’accoglienza delle superproduzioni hollywoodiane, ma anche delle produzioni internazionali, spot e cortometraggi.
Uno sforzo che dovrebbe premiare e sostenere anche la produzione cinematografica marocchina: il Marocco consacrerà 43 milioni di dirham (3,9 milioni di euro) per fare in modo che, all’orizzonte del 2016, 38 lungometraggi marocchini siano realizzati ogni anno a Ouarzazate, contro gli 11 attuali. A questo scopo sono previsti anche altri incentivi alla produzione cinematografica nazionale: una tassa simbolica da pagare per le riprese effettuate in siti di importanza storica, uno sconto accordato dalla Royal Air Maroc per il trasporto aereo, l’esonero dell’Iva per i beni e i servizi acquistati in Marocco e la messa a disposizione dei corpi ufficiali dello Stato, come la marina e l’esercito.

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha