title_news_large
giovedì 25 gennaio 2007

Lo sguardo dell'Africa a Pordenone

Dal 9 al 23 febbraio, a Pordenone, Sacile e Spilimbergo farà un po’ meno freddo. Almeno per gli spettatori che seguiranno "Gli occhi dell’Africa", prima rassegna di cinema africano organizzata dalla Caritas di Pordenone e da Cinemazero. In cartellone, proiezioni e incontri per guardare e ripensare l’Africa dal punto di vista dei suoi registi, dal decano Sembene Ousmane (di cui passerà Guelwaar, inno a un’Africa libera da ogni forma di neocolonialismo), all’esordiente Djamila Sahraoui di Barakat! (con la sua Algeria al femminile, in rivolta contro terrorismi antichi e moderni). Venerdì 9 si apre alla Sala Convento San Francesco con la presentazione del libro Dietro il Sahara di Enzo Barnabà. Per il programma, basta andare sul sito della Caritas di Pordenone.

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha