title_news_large
lunedì 29 gennaio 2007

I Clooney contro la guerra in Darfur

Il 15 gennaio l’emittente statunitese American Life ha trasmesso A Journey to Darfur, girato ad aprile da George Clooney e dal padre Nick in un villaggio al confine del Darfur e in un campo profughi nel Ciad. Partiti con una minitroupe di quattro unità, i due Clooney hanno raggiunto in un piccolo aereo il Sudan, rimanendo sconvolti dalle testimonianze di violenze e soprusi subiti dalla popolazione civile in questa martoriata regione dell’Africa, teatro dal febbraio 2003 di una sanguinosa guerra che ha provocato finora due milioni di sfollati. La situazione è peggiorata con l’approvazione a fine settembre della risoluzione 1706, che prevede la creazione di una forza di pace ONU, ma non è stata accettata dal presidente sudanese Omar Al Bashir.
Di ritorno al viaggio in Darfur, Clooney jr. si è impegnato in prima persona per sensibilizzare anzitutto i poteri forti sulla questione, andando il 14 settembre a parlare al Consiglio di Sicurezza dell’Onu insieme a Elie Wiesel, e poi il 10 gennaio davanti al Congresso, per presentare in anteprima il suo documentario. Il trailer è visibile sul sito di American Life, mentre per saperne di più, si può andare sul sito Clooney Studio.

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha