title_news_large
martedì 30 gennaio 2007

Rwanda, per non dimenticare

Venerdì 2 febbraio alle 17 presso la Casa della Memoria e della Storia del Comune di Roma, l’associazione Bene-Rwanda Onlus organizza una serata per commemorare il genocidio rwandese del 1994. In programma anche Il nostro Rwanda (2005), documentario girato nel paese delle mille colline da Cristina Comencini. Nella tavola rotonda, previsti interventi di: Sandro Portelli (consigliere delegato per la Memoria Storica del Comune di Roma), Flavia Lattanzi (ex giudice del tribunale internazionale per i crimini del Rwanda), Yolande Mukagasana (sopravvissuta al genocidio, autrice del libro-testimonianza La morte non mi ha voluta), Paola Turci (autrice e interprete, tra l’altro, della canzone Rwanda), Jean-Pierre Rugisha (sociologo e presidente della comunità rwandese di Roma), Françoise Kankindi (presidente della Onlus Bene-Rwanda). Vai al comunicato.

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha