title_news_large
giovedì 8 maggio 2008

Fortress Europe: il rapporto di aprile

Fortress Europe è una rassegna stampa che dal 1988 ad oggi fa memoria delle vittime della frontiera: 12.049 morti, di cui 4.255 dispersi. Il mese di aprile consegna alla morte 101 persone tra uomini, donne e bambini, caduti tentando di venire in Europa.
101 migranti morti alle porte d’Europa, in Marocco, Spagna, Tunisia, Italia, Turchia e Egitto. Agghiacciante testimonianza da Oujda: i deportati accusano la marina marocchina di avere deliberatamente tagliato il gommone affondato il 28 aprile al largo di Hoceima, causando la morte di 36 persone. Intanto in Egitto la polizia continua a sparare sul confine e uccide di nuovo. Mentre in Turchia un’espulsione in Iraq fa 4 vittime. Buone nuove dalla Libia: l’Italia accoglie altri 30 eritrei da Misratah. Record di arrivi nel Canale di Sicilia, mentre due sottufficiali della Guardia costiera italiana danno una prova di coraggio nel salvare due naufraghi.
Per leggere il rapporto completo del mese di aprile visita il sito di Fortress Europe.

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha