title_news_large
venerdì 2 ottobre 2009

Strage di Nassiriya: set in Marocco

Si girerà tra la periferia romana, dove è stata ricostruita la caserma devastata dall’esplosione, e il deserto del Marocco, dove il film avrà il sostegno della scuola di cinema di Casablanca, il film Venti sigarette diretto da Aureliano Amadei, sopravvissuto alla strage di Nassiriya, nel novembre 2003.
Interpretato da Giorgio Colangeli, Carolina Crescentini e Vinicio Marchioni, Venti sigarette ricostruisce l’attentato kamikaze contro la base militare italiana in cui morirono 12 carabinieri, 4 soldati dell’esercito e 2 civili, tra cui il regista Stefano Rolla che, per la Gabbiano Film, stava facendo i sopralluoghi per un film documentario, insieme al suo assistente Aureliano Amadei.
Il film, sceneggiato da Gianni Romoli e dallo stesso Amadei, è tratto dal libro Venti sigarette a Nassiriya scritto dal regista insieme a Francesco Trento.
Fonte: Cinecittà News

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha