title_news_large
martedì 6 ottobre 2009

Al Mosafer apre il festival di Abu Dhabi

Inizierà giovedi prossimo la 9. edizione del Middle East International Film Festival (MEIFF, Abu Dhabi, 8-17 ottobre 2009), un appuntamento che si sta confermando sempre di più come vetrina di lancio del cinema del Medio Oriente e del Mediterraneo negli Emirati Arabi, accanto a quello di Dubai.
Ad inaugurare il festival come film di apertura sarà l’opera prima dell’egiziano Ahmed Maher, Al Mosafer (The Traveller), presentata in concorso all’ultima Mostra di Venezia: un film che segna il ritorno dell’Egitto alla grande produzione con fondi pubblici, che ha come fiore all’occhiello l’interpretazione di un divo del calibro di Omar Sharif e che è anche frutto di una preziosa collaborazione con l’Italia, visto che il direttore della fotografia è l’italiano Marco Onorato (Gomorra, Fortapàsc, Dieci inverni).
Al Mosafer (The Traveller) traccia la vita di un uomo in tre giorni che corrispondono a altrettanti momenti chiave della storia dell’Egitto, il 1948 a Suez, il 1973 ad Alessandria e il 2001 al Cairo.
A dare prestigio all’Egitto al MEIFF ricordiamo inoltre la presenza del talentuoso e visionario autore egiziano Yousry Nasrallah (che presenterà in una serata speciale il suo ultimo film, Shehrazade Tell Me A Story) come presidente della giuria ufficiale cortometraggi e della splendida attrice tunisina Hend Sabri (Yacoubian Building di Marwan Ahmed, 2006; L’Aquarium di Yousry Nasrallah, 2007), ormai adottata dall’Egitto, come membro della giuria ufficiale documentari.

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha