title_news_large
martedì 13 ottobre 2009

Chi ha paura di Ipazia?

Qualcuno ricorderà che all’ultimo Festival di Cannes era stato presentato fuori concorso il film Agorà del regista cileno/spagnolo Alejandro Amenábar, un ritratto di Ipazia, filosofa, scienziata e matematica alessandrina, inventrice del planisfero e dell’astrolabio, vissuta tra il IV e il V secolo dopo Cristo e trucidata per ordine di Cirillo, vescovo di Alessandria.
A giorni il film sarà nelle sale spagnole, poi in quelle israeliane, infine negli Stati Uniti e probabilmente a gennaio prossimo in Francia, mentre anche a Taiwan, in Thailandia e in Grecia sono stati acquistati i diritti del film. Solo in Italia, per il momento, tutto tace.
Come ha fatto notare l’articolo di Flavia Amabile su La Stampa.it del 7 ottobre, ad un certo punto questa assenza si è trasformata in una petizione rivolta a produttori e distributori «per provare a voi e ai media che esiste un gran numero di persone» che invece aspettano di vederlo. E così la petizione è passata di sito in sito e di gruppo in gruppo su Facebook, raccogliendo fino ad oggi più di 2.000 adesioni.
Speriamo che tutto questo serva a far uscire un film che cerca di salvare dall’oblio la figura di Ipazia ed è un duro atto d’accusa contro tutti i fondamentalismi religiosi.

Per aderire alla petizione:
http://www.petitiononline.com/agorait/petition.html

Per leggere l’articolo de La Stampa: http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/cinematv/grubrica.asp?ID_blog=33&ID_articolo=1424&ID_sezione=260&sezione=News

Per visitare il sito del film:
http://www.agorathemovie.com/

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha