title_news_large
martedì 1 dicembre 2009

A Sorrento una principessa afroamericana

Sono iniziate le Giornate professionali del cinema di Sorrento (30 novembre-4 dicembre), che riuniscono come ogni anno sulla Costiera Amalfitana esercenti e distributori. Tra i film in anteprima anche il nuovo Disney di Natale, La principessa e il ranocchio, nelle sale dal prossimo 18 dicembre.
Versione moderna di un racconto classico, il film musicale vede protagonista una bella ragazza afroamericana di nome Tiana, un principe ranocchio che vuole disperatamente tornare umano e un bacio del destino che li porterà entrambi a vivere un’avventura incredibile. Ambientato sulle sponde del Missisipi, nella magnifica città di New Orleans, il film vanta una colonna sonora con sonorità jazz, zydeco, blues, gospel.
Dopo i grandi successi degli ultimi anni, la star della musica R&B Ne-Yo ha lanciato il nuovo video della canzone Never Knew I Needed, che farà parte della colonna sonora del nuovo film Disney di Natale. Oltre al contributo di Ne-Yo, il cartone presenta una collezione di canzoni originali e brani musicali composti e diretti dal premio Oscar Randy Newman. Fra gli interpreti, anche la splendida voce di Anika Noni Rose (una delle protagoniste di Dreamgirls e la assistente detective del televisivo N.1 Ladies’ Detective Agency), che interpreta Tiana nella versione originale del film. Nella versione italiana, invece, sarà Karima Ammar a cantare le canzoni di Tiana. La canzone dei titoli di testa Down in New Orleans, in italiano La vita a New Orleans, è invece cantata da Sergio Cammariere (Dr John), mentre ad interpretare gli altri brani italiani e a dare la voce ai personaggi ci saranno Luca Laurenti (la lucciola Raymond), Luca Ward (lo stregone vodoo Dr.Facilier) e Pino Insegno (l’alligatore Louis).
Fonte: Cinecittà News, Ansa

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha