title_news_large
martedì 16 febbraio 2010

Al Pigneto per gli africani di Rosarno

Si svolge a Roma in questi giorni un’iniziativa a sostegno dei lavoratori africani fuggiti da Rosarno. Si tratta dell’evento culturale “Bloody Oranges”, ovvero arance insanguinate, organizzato da da Sud Onlus, associazione calabrese contro la ’ndrangheta, per raccogliere fondi in favore degli immigrati ospitati al momento in alcuni centri sociali, proprio nel quartiere romano del Pigneto.
La manifestazione, iniziata venerdì scorso con la performance di Christian Muela, proseguirà fino al 28 febbraio: quindici giorni di musica, arte, teatro, sport e performance interculturali in sostegno dei lavoratori africani. Alle iniziative di solidarietà hanno aderito anche alcuni esponenti della band dei Modena City Ramblers, che si esibiranno nella sede dell’associazione il 23 febbraio assieme ai Ned Ludd. Numerosi gli eventi previsti nelle varie serate, con musiche africane, readings, raccolte fondi, fino all’evento conclusivo: un torneo di calcetto nel VI municipio, “Calci solidali, un gol per l’accoglienza”, presso l’impianto Pro-Roma calcio.
Fonte: ImmigrazioneOggi

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha