title_news_large
mercoledì 7 aprile 2010

Cinema: l'Italia trionfa in Marocco

Alla 16. edizione del Festival du Cinéma Méditerranéen de Tetouan, conclusosi in questi giorni in Marocco, il cinema italiano ha trionfato al Palmares. Alza la testa di Alessandro Angelini, che ha accompagnato il film in Marocco insieme al giovane attore Gabriele Campanelli, ha vinto il Gran Prix de la Ville de Tetouan come miglior film, il Premio migliore attore a Sergio Castellitto e la menzione speciale all’attrice Anita Kavros. Il Premio migliore attrice è invece andato a Margherita Buy convincente protagonista di Lo spazio bianco, secondo film in concorso per l’Italia.
Fonte: Agi

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha