title_news_large
martedì 13 aprile 2010

Il mare di mezzo, tra l’Italia e l’Africa

Segnaliamo con piacere l’uscita del nuovo libro di Gabriele Del Grande, il fondatore di Fortress Europe: Il mare di mezzo.
Tre anni di inchieste in un unico avvincente racconto, un viaggio tra memoria e attualità attraverso le storie che fanno la storia. La nostra storia. Come spiega tra memoria, poesia e realtà quotidiana lo stesso regista: "A noi scrittori non restano che la parole per sovvertire la realtà. Io ho scelto le parole del mio amato Mediterraneo, il mare di mezzo. Ho scelto le storie dei padri di Annaba e quelle dei padrini di Tunisi. Le storie delle diaspore di due ex colonie italiane come l’Eritrea e la Somalia negli anni dei respingimenti in Libia e quelle dei pescatori del Canale di Sicilia. Le storie degli italianitravirgolette che l’Italia manda via e quelle delle tante Italie nate senza fare rumore AilatiditaliA, nelle campagne marocchine, sul delta del Nilo e nei villaggi del Burkina Faso".
Pubblicato da Infinito edizioni con il patrocinio di Amnesty International, Asgi e Cric, Il mare di mezzo è disponibile da aprile in tutte le librerie, al prezzo di 15 euro, per 224 pagine.
La scheda del libro, le recensioni e le date delle presentazioni su: http://fortresseurope.blogspot.com/2010/03/il-mare-di-mezzo.html

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha