title_news_large
venerdì 7 maggio 2010

Nel Qatar tutto il cinema del Sud

Lo scorso 21 aprile ha avuto luogo a Doha, nel Qatar, un incontro professionale fra alcuni dei principali festival cinematografici dedicati ai film di Africa, Asia e America Latina di tutto il mondo. L’idea di creare la prima piattaforma internazionale delle cinematografie del Sud è nata quattro anni fa a José Sanchez Montez, direttore del festival Cines del Sur di Granada: da allora, ci sono stati quattro incontri, per promuovere e preservare la diversità culturale e per sviluppare le basi di una solida rete internazionale di partner.
All’incontro nel Qatar, organizzato da Abbas Arnaout, direttore del Festival Internazionale del Documentario di Al Jazeera, hanno partecipato, fra gli altri, le Journées Cinématographiques de Carthage (JCC), il Festival Panafricain du Cinéma de Ouagadougou (FESPACO), il Festival de Cine Africano de Tarifa (FCAT) e il festival Cines del Sur di Granada.

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha