title_news_large
domenica 16 maggio 2010

Il cinema africano in biblioteca

Nell’ambito della Campagna Biblioteche Solidali delle Biblioteche di Roma, in occasione della Giornata dell’Africa, si terrà una piccola rassegna di cinema africano che si svolgerà presso la Biblioteca Villa Leopardi (quartiere africano-nomentano). Si tratta di 5 incontri, dal 24 maggio al 10 giugno, con proiezioni perlopiù in lingua originale (tranne una). A ciascuna serata parteciperà una delle associazioni partecipanti alla Campagna Biblioteche Solidali tra quelle attive in Africa, per presentare i propri progetti.

Si parte lunedì 24 maggio con Yeelen-La luce, imperdibile apologo filosofico firmato da Souleymane Cissé e datato 1987. Negli appuntamenti successivi, sarà possibile recuperare titoli recenti come Daratt-La stagione del perdono del ciadiano Mahamat Saleh Haroun, in questi giorni a Cannes con Un homme qui crie (31 maggio), e piccoli grandi classici come Hyènes (7 giugno) del senegalese Djibril Diop Mambety e Pièces d’identité (3 giugno) del congolese Mweze Ngangura. Si chiude il 10 giugno con il corto Badou boy, sempre di Mambety. Tutte le serate avranno inizio alle ore 19.30.

[Leonardo De Franceschi]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha