title_magazine

L'Africa in Italia: appuntamento all'8 maggio

a cura della redazione

La presentazione del volume alla Feltrinelli Manzoni, dalle 18

Il 23° Festival del Cinema Africano, Asia e America Latina, Aracne Editrice e Cinemafrica-Africa e diaspore nel cinema presentano CIAK SI ROVESCIA, dialoghi sul libro L’AFRICA IN ITALIA: PER UNA CONTROSTORIA POSTCOLONIALE DEL CINEMA ITALIANO.
In compagnia del curatore del volume, Leonardo De Franceschi (Univ. Roma Tre), interverranno la codirettrice artistica del Festival, Alessandra Speciale, lo scrittore Wu Ming 2, la ricercatrice Farah Polato (Univ. Padova) e la blogger Kibra Sebhat (Rete G2).
Modera l’incontro Mauro Gervasini, direttore di Film TV.

L’appuntamento è per mercoledì 8 maggio a LaFeltrinelli Manzoni di Milano in via Manzoni 12, alle ore 18.

La notizia è stata rilanciata nel numero in edicola di Film TV.

In allegato trovate il comunicato della presentazione e l’articolo-box di Film TV.


Attori, registi, tecnici, organizzatori: è un piccolo esercito invisibile di oltre cinquecento donne ed uomini il protagonista di questo libro. Nati in un paese africano, in Italia da genitori africani oppure espressione di diaspore storiche, questi cineasti hanno contribuito a far navigare la barca del cinema italiano, portandosi dietro talenti, storie, saperi, che ci ricordano il carattere irriducibilmente plurale, complesso ed eterogeneo, della società in cui viviamo. Dieci sguardi su altrettanti snodi della storia recente o passata del cinema italiano, dieci incontri con cineasti protagonisti della scena attuale, una banca dati ricca di nomi e informazioni: con L’Africa in Italia si apre un cantiere di ricerca, indirizzato a chi il cinema lo fa, lo studia o più semplicemente lo segue, che mira a produrre una visione del nostro cinema più inclusiva e aperta alle differenze.

La presentazione di Milano, che segue di poche settimane l’uscita del libro per Aracne editrice, sarà l’occasione per lanciare la collana “Studi postcoloniali di cinema e media” e il progetto Cinemafrodiscendente, cantiere di ricerca nel quale confluiranno questa e altre iniziative che hanno per finalità la promozione delle cinematografie africane e diasporiche, la riflessione sui modi nei quali il cinema racconta africani e afrodiscendenti, la valorizzazione dell’apporto che i cineasti africani di nascita e d’origine offrono all’industry e all’arte del cinema italiano.


In collaborazione con laFeltrinelli, Università Roma Tre - Dipartimento Filosofia Comunicazione e Spettacolo, Film TV, Archivio Memorie Migranti, Fondazione Wu Ming, Rete G2 - SecondeGenerazioni.


Vai all’articolo di presentazione del volume.
Vai alla scheda del volume sul sito di Aracne editrice

Versione stampabile: Enregistrer au format PDF
Documenti allegati
fine_sezione
title_news
mercoledì 19 settembre 2018

On line il sito Missing at the Borders

E’ on line il sito https://missingattheborders.org/ che intende dare voce e dignità alla famiglie (...)

mercoledì 19 settembre 2018

In sala La libertà non deve morire in mare

Esce nelle sale giovedì 27 settembre con Distribuzione Indipendente il documentario La libertà (...)

lunedì 10 settembre 2018

Venezia75: alle GdA due premi per Joy

Alle Giornate degli Autori della Mostra di Venezia ben due premi sono andati a Joy della (...)

lunedì 10 settembre 2018

Venezia75: premiato 1938 Diversi

Presentato fuori concorso a Venezia 75 - in sala dall’11 ottobre e il 23 ottobre su Sky Arte - (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha